Antonio Lolli (Bergamo, c. 1724 - Palermo, 1802)

Il bergamasco Antonio Lolli si affermò come uno dei maggiori violinisti del suo tempo. Ottenne importanti successi in varie città tedesche e a Parigi. Nel 1771 ebbe modo di incontrare Mozart a Rovereto.

Per la sua vita si rimanda al Dizionario biografico degli Italiani.

La Sonata per due violini e basso in Sol maggiore è tratta dalla raccolta op. 9 di Antonio Lolli, stampata a Parigi intorno al 1770 con dedica al conte polacco Oginski. Articolata nei canonici tre movimenti (Allegretto, Adagio, Rondo) la Sonata rivela uno stile spiritoso, occasionalmente animato da episodi virtuosistici. Una riproduzione integrale della stampa è accessibile sul sito Imslp.

Scheda a cura di Marco Bizzarini
Segnalazione di Mirko Zambelli

Ascolto - YouTube

L’esecuzione della Sonata è affidata a Luca Fanfoni, Antonella Tanetti ed Erich Galliani.

Galleria fotografica