Bartolomeo Bettera

Strumenti musicali, mappamondo, libri, statuetta e astrolabio

Seicento
Bartolomeo Bettera (Bergamo, 1639 - dopo il 1699)

Bartolomeo Bettera nacque a Bergamo il 28 agosto 1639. Emulo di Evaristo Baschenis nella pittura di nature morte con strumenti musicali, ideò nuove soluzioni scenografiche in accordo con il gusto del tardo Seicento. Visse prevalentemente a Bergamo, ma soggiornò anche a Roma e si trasferì a Milano nel 1687.

Per la sua vita si rinvia al Dizionario biografico degli Italiani.

La Composizione con strumenti musicali, libri, tappeto e tenda è un olio su tela (116 x 153 cm) appartenente a una collezione privata. Il piano d’appoggio è ricoperto da un prezioso tappeto anatolico del tipo “Holbein” (dal nome del pittore tedesco che nel XVI secolo ne divulgò per primo le forme, l’ornato, i caratteri) che Bettera esegue corrugandolo, così da determinare delle piccole onde e degli avvallamenti e conferire alla scena un maggiore dinamismo. Inusitate qualità tattili sono ottenute grazie a una tecnica di sua invenzione che consiste nel premere un tessuto reale sull’imprimitura ancora fresca. L’impronta a rilievo che ne deriva viene successivamente dipinta così da simulare, con eccezionale effetto illusionistico, l’ordito a nodi intrecciati e policromi della texture tessile. Gli strumenti musicali rappresentati sono liuti, chitarre e violini, disposti secondo uno schema a ventaglio già utilizzato da Baschenis. In questo dipinto, appoggiato al mappamondo, Renato Meucci ha riconosciuto una rara “viola ad ala”, caratterizzata dalla forma della cassa davvero inconsueta, con un contorno a S imposto dall’assenza delle punte superiori, senza le classiche rientranze centrali degli strumenti della famiglia del violino. Gli altri strumenti qui raffigurati sono, da sinistra a destra, liuto (o tiorba), tromba, violino e chitarra barocca.

Bibliografia: Lotto Romanino Moretto Ceruti, i campioni della pittura a Brescia e Bergamo, a cura di Davide Dotti, catalogo della mostra, Milano, Silvana Editoriale, 2023, scheda di Enrico De Pascale, p. 134.

Fotostudio Rapuzzi.

Scheda a cura di Enrico De Pascale (scheda) e Marco Bizzarini (ascolto)

Ascolto - YouTube

Per accompagnare il dipinto di Bettera, proponiamo il Concerto per due trombe, violino, archi e basso continuo di Vivaldi RV 781. In questa esecuzione, affidata all’ensemble Modo Antiquo diretto da Federico Maria Sardelli, le trombe sono sostituite da oboi, mentre nel basso continuo suonano tiorba e chitarra barocca.

Galleria fotografica